maiorca

hotel beverly playa

Last Minute baleari maiorca
8 giorni / 7 notti

Partenza il:
4 giugno 2017
Cambia data
Partenza da:
bergamo, milano malpensa, verona
Trattamento:
All Inclusive

a partire da 515€ 378 € a persona

Calcola Preventivo
HOTEL BEVERLY PLAYA HOTEL BEVERLY PLAYA HOTEL BEVERLY PLAYA HOTEL BEVERLY PLAYA HOTEL BEVERLY PLAYA

Cod. Viaggio 644475

Ti interessa? Calcola subito il tuo preventivo

Data/Luogo di partenza

Andata
Ritorno
L'operativo voli è soggetto a riconferma e non rappresenta oggetto di contratto

Dettagli sistemazione

HOTEL BEVERLY PLAYA 3* - PAGUERA

Descrizione

Situato sul lungomare di una delle migliori spiagge della località di Paguera, questo hotel si trova a breve distanza dal centro di questa destinazione turistica per eccellenza di Maiorca.
Hotel Beverly Playa è la sistemazione ideale per gli amanti della tintarella, grazie alla sua ottima posizione nei pressi di una spiaggia. Chi preferisce non allontanarsi dalla struttura, invece, potrà fare un tuffo rilassante in una delle 2 piscine all'aperto di questo hotel.


Camere
L'hotel dispone di 443 camere, tutte affacciate sull'esterno e con vista mare. Aria condizionata centralizzata, telefono diretto, Tv satellitare.

Spiaggia
Questo hotel di Calvià vanta l’accesso diretto alla spiaggia.

A Tavola
Buffet con ampia selezione di piatti con angolo dedicato alla spicciolata.  

Sport e Animazione
2 Piscine. Programma internazionale di animazione si a diurna che serale.

Altro
Vanta eccellenti strutture, tra cui una piscina con un bar annesso, una piscina coperta, una palestra, tavoli da biliardo, un campo da minigolf e un miniclub. È inoltre possibile usufruire del servizio ristorante a buffet.

La Quota "Totale preventivo" Comprende:

  • Volo A/R in classe economica
  • Franchigia Bagaglio secondo le indicazioni della compagnia aerea da 15 a 20 kg
  • Assistenza aeroportuale
  • Assistenza in Loco
  • Sistemazione in camera come indicato
  • Trattamento come indicato
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Quote d'iscrizione
  • Adeguamento carburante se indicato, diversamente verrà comunicato (nel caso in Cui fosse necessario) circa 20 gg prima della partenza
  • Cenone di Natale (sera del 25/12)
  • Cenone di Capodanno (sera del 31/12)

Ritiro dei Documenti di Viaggio:
Il nostro ufficio documenti provvederà ad inviarvi a mezzo email (o via fax) da 24 a 48 ore prima della partenza i documenti di viaggio da esibire in aereoporto

 Informazioni Utili

DOCUMENTI
Per i viaggi organizzati è sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio, anche per le Canarie. La Spagna continentale ha aderito al Trattato di Shenghen, tuttavia il documento di identità è indispensabile e può essere richiesto per controlli sia dagli hotel che dalle autorità competenti. Per il tour Andalusia e Marocco in modo insolito è sufficiente la carta d’ identità. I bambini sotto i 16 anni devono essere sul passaporto dei genitori.
MINORI
In tutti quei paesi in cui è consentito l’ingresso con la carta d’identità è necessario che i minori, che non sono in possesso di carta d’identità, siano registrati sul passaporto del genitore che li accompagna. Al compimento dei 10 anni la fotografia è obbligatoria. Ricordiamo che a 16 anni compiuti i giovani non possono più essere sul passaporto dei genitori, ma devono avere un documento proprio. Data la complessità dell’argomento invitiamo ad un controllo con le competenti autorità. Dette norme si intendono per i cittadini italiani; per qualsiasi altra nazionalità si prega di consultare con il proprio agente di viaggio le varie modalità di espatrio.
CLIMA
Clima mediterraneo sulle coste con inverni miti, estati calde e piogge scarse. Verso il nord e l’interno la piovosità aumenta mentre diminuisce la temperatura, soprattutto la sera nell’altopiano centrale. Le isole Canarie sono invece la destinazione ideale per l’inverno quando la temperatura oscilla tra 18° e 28°, mentre le estati sono calde ma ventilate.
Particolarità: le piscine spagnole a norma con la legislazione locale, non posssono avere una temperatura che superi 21°.
LINGUA
Oltre allo spagnolo, che è la lingua ufficiale, si parlano inglese e francese e nelle strutture turistiche anche italiano.

CUCINA E BEVANDE
Nelle strutture turistiche viene offerta una cucina internazionale. E’ comunque d’obbligo assaggiare piatti della rinomata cucina spagnola: la famosa “paella”, i deliziosi piatti a base di pesce e frutti di mare, l’originale “trippa alla madrilena” e lo squisito “prosciutto spagnolo”. Il tutto da gustare accompagnato da vini rinomati quali il vino di Jerez de la Frontera e la conosciutissima “sangria”.
Hostal: spesso in queste strutture economiche la cucina è semplice ed essenziale, in genere si tratta di un piatto unico con contorno e frutta.
VALUTA
Dal 1° gennaio 2002 l'Euro é diventato la moneta ufficiale spagnola.
FUSO ORARIO
Nessuna differenza di orario tra la Spagna peninsulare e l’Italia.
Alle Canarie l’ora locale è sempre un’ora in meno rispetto al nostro paese.
MANCE
Nei ristoranti e ai taxi é consuetudine lasciare circa il 10%, anche se il servizio é compreso.
E’ ancora buona consuetudine lasciare un “gradito omaggio” alle guide durante i tour.
ACQUISTI
Innumerevoli le possibilità di acquisto per quanto riguarda l’artigianato locale: gioielli, oggetti in argento, scialli ricamati, ceramiche dipinte, oggetti in legno intarsiato, tappeti e cesti di vimini.
TELEFONO
Dalla Spagna è possibile chiamare direttamente l’Italia in teleselezione formando il numero 0039 più il prefisso della città chiamata e quindi il numero dell’abbonato. Dall’Italia formare il numero 0034 più il prefisso della città chiamata e quindi il numero dell’abbonato.
ABBIGLIAMENTO
In estate sono consigliati abiti leggeri, copricapo e occhiali da sole, giacca o pullover per le fresche serate dell’interno.
Abbigliamento più pesante durante i mesi invernali, affiancato a capi di mezza stagione sulle coste.
Da non dimenticare indumenti pratici e scarpe comode per le escursioni.
Le Canarie si scostano dal clima continentale: durante l’inverno si consigliano abiti leggeri con qualche capo più pesante di scorta.
E’ sempre buona cosa soprattutto per il luoghi più umidi, munirsi di repellenti o fornellini contro le zanzare.
 

 

 Informazioni Utili

DOCUMENTI
Per i viaggi organizzati è sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio, anche per le Canarie. La Spagna continentale ha aderito al Trattato di Shenghen, tuttavia il documento di identità è indispensabile e può essere richiesto per controlli sia dagli hotel che dalle autorità competenti. Per il tour Andalusia e Marocco in modo insolito è sufficiente la carta d’ identità. I bambini sotto i 16 anni devono essere sul passaporto dei genitori.
MINORI
In tutti quei paesi in cui è consentito l’ingresso con la carta d’identità è necessario che i minori, che non sono in possesso di carta d’identità, siano registrati sul passaporto del genitore che li accompagna. Al compimento dei 10 anni la fotografia è obbligatoria. Ricordiamo che a 16 anni compiuti i giovani non possono più essere sul passaporto dei genitori, ma devono avere un documento proprio. Data la complessità dell’argomento invitiamo ad un controllo con le competenti autorità. Dette norme si intendono per i cittadini italiani; per qualsiasi altra nazionalità si prega di consultare con il proprio agente di viaggio le varie modalità di espatrio.
CLIMA
Clima mediterraneo sulle coste con inverni miti, estati calde e piogge scarse. Verso il nord e l’interno la piovosità aumenta mentre diminuisce la temperatura, soprattutto la sera nell’altopiano centrale. Le isole Canarie sono invece la destinazione ideale per l’inverno quando la temperatura oscilla tra 18° e 28°, mentre le estati sono calde ma ventilate.
Particolarità: le piscine spagnole a norma con la legislazione locale, non posssono avere una temperatura che superi 21°.
LINGUA
Oltre allo spagnolo, che è la lingua ufficiale, si parlano inglese e francese e nelle strutture turistiche anche italiano.

CUCINA E BEVANDE
Nelle strutture turistiche viene offerta una cucina internazionale. E’ comunque d’obbligo assaggiare piatti della rinomata cucina spagnola: la famosa “paella”, i deliziosi piatti a base di pesce e frutti di mare, l’originale “trippa alla madrilena” e lo squisito “prosciutto spagnolo”. Il tutto da gustare accompagnato da vini rinomati quali il vino di Jerez de la Frontera e la conosciutissima “sangria”.
Hostal: spesso in queste strutture economiche la cucina è semplice ed essenziale, in genere si tratta di un piatto unico con contorno e frutta.
VALUTA
Dal 1° gennaio 2002 l'Euro é diventato la moneta ufficiale spagnola.
FUSO ORARIO
Nessuna differenza di orario tra la Spagna peninsulare e l’Italia.
Alle Canarie l’ora locale è sempre un’ora in meno rispetto al nostro paese.
MANCE
Nei ristoranti e ai taxi é consuetudine lasciare circa il 10%, anche se il servizio é compreso.
E’ ancora buona consuetudine lasciare un “gradito omaggio” alle guide durante i tour.
ACQUISTI
Innumerevoli le possibilità di acquisto per quanto riguarda l’artigianato locale: gioielli, oggetti in argento, scialli ricamati, ceramiche dipinte, oggetti in legno intarsiato, tappeti e cesti di vimini.
TELEFONO
Dalla Spagna è possibile chiamare direttamente l’Italia in teleselezione formando il numero 0039 più il prefisso della città chiamata e quindi il numero dell’abbonato. Dall’Italia formare il numero 0034 più il prefisso della città chiamata e quindi il numero dell’abbonato.
ABBIGLIAMENTO
In estate sono consigliati abiti leggeri, copricapo e occhiali da sole, giacca o pullover per le fresche serate dell’interno.
Abbigliamento più pesante durante i mesi invernali, affiancato a capi di mezza stagione sulle coste.
Da non dimenticare indumenti pratici e scarpe comode per le escursioni.
Le Canarie si scostano dal clima continentale: durante l’inverno si consigliano abiti leggeri con qualche capo più pesante di scorta.
E’ sempre buona cosa soprattutto per il luoghi più umidi, munirsi di repellenti o fornellini contro le zanzare.