lastminuteclick.it

Minorca è una delle perle di Spagna nell’arcipelago delle Baleari, conosciuta anche come l’isola del vento. Affascina per le sue incantevoli spiagge e per i suoi paesaggi belli da togliere il fiato. La sua natura selvaggia è bagnata da un mare cristallino e i suoi sentieri la rendono un luogo tutto da scoprire. La sua anima si rivela attraverso le bellezze naturali e i segni del passato che ne raccontano la storia. Minorca ti sorprenderà con le sue spiagge, con le città, i villaggi e i suggestivi siti archeologici. Scopri le attrazioni da non perdere a Minorca nel cuore del Mediterraneo.

  1. Le spiagge
  2. Mahon
  3. Ciutadella
  4. Torre d’En Galmes

Viaggi Minorca: cosa vedere

Ecco una guida delle cose da vedere a Minorca, la meta ideale per le famiglie, per le coppie e per i giovani che cercano un angolo di paradiso.

Le spiagge

Cala Macarella, una delle più famose e irresistibili, rimarrai incantato dalle acque trasparenti e dalle distese di sabbia finissima e bianca, in una cornice naturale nella macchia mediterranea. Per godertela in assoluta tranquillità, scegli le prime ore del mattino e non te ne pentirai. Tra le spiagge più belle non perderti Cala Blanca, Cala Galdana e Cala’n Blanes dove potrai trascorrere giornate di totale relax sotto il sole. Lasciati accarezzare dalla brezza marina, sei pronto a tuffarti?

Mahon

É la capitale, a sud dell’isola, caratteristica per il suo porto e per il centro storico in stile coloniale. É una città tranquilla di giorno e molto vivace di notte quando i locali danno il via alla vita notturna. La zona del porto è l’ideale per piacevoli passeggiate e per trascorrere serate indimenticabili nei ristoranti tipici o in qualche locale all’aperto per gustare i migliori cocktails. Imperdibile il giro di shopping tra i negozi del centro dove potrai scegliere tra i numerosi souvenir e i famosi sandali minorchini. Poi, proseguendo la passeggiata rimarrai colpito dagli edifici storici e dalle tracce di un passato millenario che

Ciutadella

Una cittadina a nord dell’isola; un tempo era la capitale. Piacevole da visitare a piedi, tra le piazze e le viuzze che collegano il porto al borgo antico di origine medievale. Tra le attrazioni più famose ci sono il cavallo di bronzo, simbolo della città alto 8 metri, la cattedrale, il teatro municipale de Born, il Museo Municipale e i tesori architettonici in stile barocco e gotico. Non partire senza aver gustato un pranzetto all’aperto in uno dei ristoranti della bella Piazza Nuova e senza aver trascorso una serata in uno dei pub tipici della vita notturna a Ciutadella.

Torre d’En Galmes

É uno dei siti archeologici di Minorca, una cittadella preistorica nel comune di Alaior. Si tratta di un nucleo di costruzioni un tempo abitate, posizionato su una piccola collina da cui si gode di una splendida vista sulla costa sud dell’isola. Risale al 1600 a.C, epoca iniziale dell’età del Bronzo ed è stata abitata fino al Medioevo. A Torre d’En Galmes potrai ammirare i tre Talayots più grandi, alcune abitazioni a pianta circolare e un sistema di cisterna per la raccolta dell’acqua. Insomma, un museo a cielo aperto!

Ti sei segnato tutto quello che c’è da vedere? Ora non ti resta che scegliere una delle offerte per Minorca e prenotare la stanza più bella in uno dei villaggi all inclusive più eleganti dell’isola.

ISCRIVITI
Iscriviti alla newsletter

Vuoi ricevere le nostre offerte scontate fino all’80% con posti limitati? Iscriviti subito alla nostra newsletter e sarai il primo a saperlo.