lastminuteclick.it

Tutti i viaggi ai Caraibi sono emozionanti e lo sono ancora di più se nel tuo itinerario ci sono tappe come Guardalavaca. Nella provincia di Holguin, nella zona più orientale di Cuba, si trova questa località costiera, una delle più belle e conosciute. Qui ti aspettano incantevoli lidi di sabbia bianca e fine e un mare cristallino dove poter fare lunghe nuotate e belle immersioni alla scoperta dei fondali corallini. Il periodo ideale per vivere questo paradiso è quello tra dicembre e fine aprile, quando il sole ti riserverà giornate favolose senza nemmeno una nube. Non perderti questi paesaggi meravigliosi, prenota il primo volo e scopri subito i luoghi più belli di questa terra immersa nella natura.

  1. Le spiagge
  2. Parque Nacional Monumento Bariay
  3. I siti archeologici

Cosa vedere in Guardalavaca

Ecco alcune delle attrazioni che non devi perdere.

Le spiagge

Playa Pesquero è una distesa di sabbia dorata, bagnata da acque calde e poco profonde. È circondata dalla barriera corallina, da scogliere e da una rigogliosa vegetazione che ricopre l’isola.  Qui, gli appassionati del sub potranno immergersi e scoprire i più bei tesori sommersi della zona. A soli 5 km dal cuore del turismo, splende la bella Playa Esmeralda lambita da acque limpide di un colore verde intenso. Questa spiaggia è accessibile solo ai turisti ospiti dei resort che si trovano su questo lato di costa. Questi villaggi all inclusive, così come tutti quelli presenti nelle più importanti località cubane, vengono proposte molte attività sportive, come lo snorkeling, la vela e il windsurf. Merita attenzione anche Playa Don Lino, una spiaggia nota per la sua bellezza e per le piante di uva e cocco che la rendono ancora più preziosa.

Parque Nacional Monumento Bariay

Si trova a Cayo Bariay; qui sbarcò Cristoforo Colombo il 28 ottobre 1492 quando scoprì l’America. Al tuo arrivo troverai un bellissimo porto naturale formato da pietre vulcaniche e una targa commemorativa dedicata all’esploratore genovese. Durante l’escursione potrai visitare i resti della fortezza spagnola del XIX secolo e il monumento innalzato per festeggiare i 500 anni da quel giorno che ha cambiato la storia. La scultura mostra i segni dell’incontro di due culture, quella europea e quella aborigena e replica gli oggetti rinvenuti negli scavi archeologici, testimonianza di sviluppo della civiltà.

I siti archeologici

Una delle tappe per il tuo itinerario di viaggio è Chorro de Maita, situato nel Cerro de Yaguajay a 7 km da Guardalavaca, in direzione Banes. É costituito da diverse gallerie da dove potrai apprezzare la zona degli scavi e il cimitero scoperto nel 1986 con oltre 50 degli scheletri ritrovati. Ti segnaliamo anche Aldea Taina, la ricostruzione di un villaggio indigeno taino precolombiano dove si può assistere a spettacoli di danze tribali dei nativi che ricordano la cultura di un tempo passato.

Scegli una delle offerte più esclusive per Guardalavaca e goditi una delle più belle località di Cuba.

ISCRIVITI
Iscriviti alla newsletter

Vuoi ricevere le nostre offerte scontate fino all’80% con posti limitati? Iscriviti subito alla nostra newsletter e sarai il primo a saperlo.